FAQ
Rispondo alle domande che solitamente mi pongono...
Dal 2012 al tuo fianco
Personal Trainers altamente qualificati e pronti per aiutarti a 360°

FAQ
DOMANDE FREQUENTI

-  Il percorso ABS prevede obbligatoriamente la dieta?

Questo servizio si presta ad ogni esigenza: allenamento in palestra, allenamento in casa con e senza attrezzi, allenamento outdoor.

Il percorso ABS prevede di seguire la persona a 360°, infatti ogni cliente oltre ad essere allenato dal proprio personal trainer viene guidato in un percorso alimentare, atto alle sue esigenze, dal nostro nutrizionista.
Il percorso completo è vivamente consigliato, tuttavia non vi l’obbligo di intraprendere il percorso alimentare. Saremo in grado di portarti ad un ottimo risultato ugualmente.

-  Se ho già un mio dietista posso continuare a farmi seguire da lui?

Ovviamente non precludiamo mai la possibilità di continuare ad affidarsi ai propri professionisti, va sottolineato però che, quando siamo noi a gestire in toto la persona, l’intero lavoro, la definizione degli obiettivi intermedi e finali risulta più semplice.
Il personal trainer responsabile, ovvero io, e il nutrizionista lavorano in team per la creazione di un percorso ad hoc sia per l’allenamento sia per l’alimentazione.
Quando la persona è seguita solo in parte da noi, si rende più difficile la definizione degli obiettivi in quanto manca una visione comune futura e, spesso, l’impossibilità di comunicazione con l’latro professionista rende impossibile la modifica del percorso in base ai risultati intermedi.

-  Ho già provato la dieta, ma dopo poche settimane non ce la facevo più. Questa volta sarà diverso?

Spesso le diete falliscono perché sono loro stesse ad adattarsi alla dieta e non viceversa. Questo porta all’abbandono prematuro del nuovo stile alimentare, rendendo vano ciò che era stato fatto fino ad allora oppure al rifiuto del cibo sano da lì in futuro. Nei casi peggiori addirittura si registra la comparsa disturbi alimentari.
L’esperienza di oltre 10 anni mi ha insegnato che la dieta perfetta non esiste e, se anche esistesse, la persona comune non sarebbe comunque in grado di seguirla.
La persona media si distingue dall’atleta professionista o dall’appassionato di allenamento per il fatto che quest’ultimi organizzano la propria vita intorno al fitness.
Mediamente le persone hanno altre priorità: lavoro, hobbies, vita sociale e hanno poco tempo a disposizione da dedicare a fitness e alimentazione. Inoltre, la maggior parte dei clienti che seguo devono confrontarsi con ritmi e abitui familiari oltre agli stretti orari di lavoro.
Per questi motivi risulta inutile pretendere di far seguire una dieta a riso, petto di pollo, tonno scolato e bresaola, se poi questa non si confà con lo stile di vita dell’interessato. Inutile impostare tre spuntini giornalieri se questi non sono compatibili con gli orari lavorativi.
Il mio nutrizionista sarà in grado di valutare al meglio le esigenze di ogni cliente di AB Studio e, in accordo con me, redigerà il piano alimentare migliore per te!
Cosa intendo per piano alimentare migliore? Semplicemente la dieta “imperfetta” ma perseguibile nel tempo. Quella che tranquillità, senza stress e senza ansie aggiuntive permetterà, insieme all’allenamento, di raggiungere il risultato tanto desiderato.

-  Ho già fatto una dieta, avevo perso tanti kg ma ciò che vedevo allo specchio non mi piaceva. Oggi addirittura sono peggio di prima. Come mi puoi aiutare?

Beh, partiamo dal presupposto che spesso le diete sono troppo restrittive rispetto alle reali esigenze personali o semplicemente non sono realmente ponderate sui ritmi e abitudini di vita.
Nella maggior parte dei casi, inoltre, l’inizio del nuovo stile alimentare viene associato ad una sola attività aerobica (jogging o corsi di gruppo) senza svolgere alcune lavoro muscolare degno di nota.
Devi sapere che una dieta troppo rigida (spesso quelle nate dal “fai da te” o quelle dal “siamo a Pasqua e devo perdere il più possibile prima dell’estate”) rallenta inevitabilmente il metabolismo basale.
Il nostro organismo è in grado di sopperire a periodi di restrizione calorica (come una carestia o una dieta troppo rigida) grazie alla regolazione ormonale e lo fa abbassando le funzioni vitali “secondarie”, tra cui la crescita o il mantenimento della massa muscolare.
Per questi motivi durante una dieta è molto difficile, se non impossibile senza la giusta guida, mantenere o aumentare il tono muscolare
Tuttavia questo non è l’aspetto peggiore perché se è vero che il muscolo rischia di calare è altrettanto vero che il corpo tenta di immagazzinare più grasso proprio per garantirsi più energie possibili per il futuro.
Si desume già che spesso, la discesa dell’ago della bilancia dipende ben poco dal calo del grasso corporeo bensì dalla diminuzione della massa muscolare.
Non comprendendo quanto succede al nostro organismo, la persona media desume di dover abbassare ulteriormente la calorie innescando così un circolo vizioso: meno calorie, meno metabolismo, meno muscolo, più grasso.
Il limite negativo solitamente viene raggiunto quando la fame incontrollabile porta ad abbuffate incontrollate, facendo immagazzinare parecchie scorte di grasso corporeo.
Cosa posso fare io per evitare tutto questo o per invertire quel circolo vizioso avviato ormai da anni? Il mio nutrizionista è in grado odi redigere un piano alimentare sano ed equilibrato, mentre io posso redigere un’ottimo piano d’allenamento che ti consenta, non solo di mantenete il tono muscolare presente, bensì di aumentarlo. Questo permette di aumentare il proprio metabolismo e di percepire il fitness come qualcosa di sano e positivo, avviando un nuovo schema mentale che consentirà, insieme all’aumento metabolico, il mantenimento dei risultati ottenuti. Dii pure addio al “dimagrisco e poi ringrasso”.

-  Ad AB Studio che tipo di allenamento fate?

Ai miei clienti non faccio seguire una branca particolare del fitness, ad esempio bodybuilding o pilates. Non indirizzo nessuno verso ambiti sportivi specifici come il powerlifting o il crossfit e ovviamente non perseguo le mode del momento come la zumba.
Come puoi evincere dal mio CV, le mie conoscenze spaziano dal powerlifting al crossfit, dallo sport agonistico ai corsi di gruppo, dall'allettamento funzionale al body building.
Questo mi permette di comprendere le reali necessità della persona creando il piano d’allenamento su misura per essa. Il programma personalizzato può attingere da più settori del fitness, sfruttando ad esempio le buone proprietà di crescita muscolare del bodybulding, di miglioramento delle funzioni corporee del functional training e dell’ottimo dispendio calorico del crossfit.

-  Vedo dai post che quasi tutti i clienti usano i pesi, ma a me non piacciono e ho paura di farmi male. Posso venire lo stesso e fare dell’altro?

È vero, quasi tutti i miei clienti utilizzano i pesi! Il motivo lo puoi comprendere leggendo la risposta alla domanda tre: per evitare di rallentare il metabolismo, di perdere tono muscolare, di avere subire un calo umorale ed energetico, è necessario stimolare al meglio la massa muscolare.
Per farlo si potrebbe anche sfruttare il solo peso corporeo, ma per ottenere un buon risultato si necessità di ottime capacità condizionali che solitamente l’individuo medio non possiede.
I sovraccarichi, se ben utilizzati, sono il miglior strumento per stimolare in maniera efficacia il nostro organismo. Soprattutto i pesi liberi che richiedono più controllo e più coordinazione oltre ad una maggiore propriocezione e sensibilità generale. Le macchine isocinetiche stimolano molto poco il sistema neuromuscolare in quanto gran parte dello sforzo fisico e mentale viene soppiantato dal macchinario stesso.
Tuttavia, AB Studio si distingue dalle altre realtà per valutare ogni singolo caso e per la massima personalizzazione dei programmi. Se i pesi verranno considerati inutili, come ad esempio per i grandi obesi o eccessivi come per gli anziani o per le persone con problematiche posturali, non verranno utilizzati e sostituiti con altre attività.

-  Ho un lavoro che non prevede un orario fisso. Come posso fare?

Generalmente con ogni cliente vengono accordati giorni e orari fissi per l’intera durata del percorso (ad esempio possono essere fissati il martedì alle 18:00 e il giovedì alle 20:00 per i prossimi sei mesi). Questo permette un’ottima organizzazione da entrambe le parti: io sono in grado di garantire la continuità d’allenamento necessaria al raggiungimento del risultato fissato mentre il cliente può organizzare gli impegni familiari e lavorativi tenendo presente gli impegni pregressi con AB Studio. Nel caso la persona avesse degli impegni straordinari (dentista) o se fosse impossibilitato a venire, l’appuntamento verrà semplicemente spostato ad altra data/orario.
Per le persone che non hanno un orario lavorativo fisso, ovvero per le persone che lavorano con turni diversi settimanali, abbiamo un’organizzazione interna che ci permette di garantire continuità del percorso allenante nonostante la mancanza di un appuntamento fisso.

-  Non ho mai fatto sport e non ho mai fatto palestra, AB Studio fa per me?

Non devi assolutamente preoccuparti perché io ho a che fare generalmente con persone che non possono o non vogliono mettere il fitness e lo sport al centro della propria vita.
Per fare una battuta: chi già è capace, chi è già abbastanza motivato o chi ha tanto tempo a disposizione probabilmente non necessità del servizio offerto da AB Studio.
Se non hai mai fatto sport, se hai provato la palestra e non ti piaceva, se pensi di essere troppo pigro o svogliato allora sei nel posto giusto! Io e il mio staff saremo in grado di motivarti e supportarti per l’intero percorso partendo dall’ABC: ti insegneremo ad allacciarti le scarpe da allenamento se servisse!

-  Quanto dura una lezione?

Le sedute presso AB Studio hanno una durata di 60 minuti. Ci tengo a precisare che non si tratta della solita ora di palestra, infatti la nostra ora sarà sfruttata al massimo.
La maggior parte dei miei clienti sono persone con poco tempo a disposizione quindi la mia massima priorità è l’efficacia e l’efficienza della seduta.
Grazie alle analisi e alle valutazioni generali per comprendere obiettivi, esigenze, capacità e problematiche della persona, sono in grado di redigere per il piano d’allenamento migliore. Questo mi permette di non farti perdere tempo con esercizi e attività che non si rendono necessari per la tua persona. Per rendere l’ora altamente profittevole sarai guidato passo passo all’apprendimento della giusta esecuzione di ogni esercizio. Come piace dire a me “un esercizio fatto bene a metà non dà un risultato a metà! Semplicemente non dà nessun risultato”. I miei clienti non si possono permettere di perdere tempo.
I valori aggiunti di un’ora di allenamento ad AB Studio sono molteplici, infatti l’ora è interamente dedicata a te e il personal trainer sarà costantemente al tuo fianco a darti ogni volta il VIA!
A differenza di una palestra, potrai dire addio ai noiosi tempi di attesa per il proprio turno per l’uso dell’attrezzatura e alle noiose operazioni di carico e scarico degli attrezzi.
In fine, il parcheggio sarà sempre disponibile davanti alla porta d’ingresso.
Insomma, AB Studio è sinonimo di efficienza, efficacia e comodità.

- E' necessario il certificato medico?

NO! Dal 2013 il certificato medio non è obbligatorio per lo svolgimento di attività ludico-motoria (fitness, piscina, palestra, danza), ovvero per le attività non agonistiche. Sarà richiesto una semplice autodichiarazione di buona salute. In casi particolari (problemi posturali, problemi respiratori, problemi muscolo-scheletrici, etc.), a tutela della salute dell'interessato, potrebbe essere consigliata la visita medico-sportiva agonistica per scongiurare ogni possibile problema presente o futuro.

Contattaci senza impegno

AB STUDIO PT

Recco: P.le Olimpia 10
Chiavari: Via Parma 138
Rapallo: Via Santa Maria del Campo 94

Tel: +39 3398163930
Mail: info@abstudiopt.com

P.Iva: 02204900993